Cerca un treno da Roma a Napoli

Le compagnie che hanno fiducia in noi


Trova il mezzo migliore per il tuo viaggio

Dettagli tratta

Miglior prezzo 7,90€
Durata del Viaggio 1 h 38 min
Viaggi al giorno 396
Prima partenza: 05:31
Ultima partenza 22:15
Distanza 189km

Con virail tutti i treni da Roma a Napoli a portata di mano

Trovare la combinazione perfetta non è mai stato così facile: Se da Roma volete raggiungere Napoli in treno, vi basterà inserire la data del vostro viaggio e virail troverà infiniti collegamenti per voi! Potrete filtrare i risultati secondo i vostri bisogni, per esempio orario di partenza o prezzo. Scegliete il vostro biglietto e vi reindirizzeremo al sito del provider per l'acquisto.

Con quali compagnie si può viaggiare in treno da Roma a Napoli?

Virail vi mostra offerte da moltissime compagnie in Europa e nel resto del mondo, anche le compagnie ferroviarie che operano sulla tratta Roma - Napoli, ovvero Trenitalia e Italo.

Trenitalia e Italo sono i due vettori per spostarsi in treno per tutta la penisola. Mentre Italo offre un servizio limitato all'alta velocità, Trenitalia vanta anche una rete capillare che va dalle lunghe distanze alle più brevi tratte regionali.

Quanto costa un biglietto del treno da Roma a Napoli?

Quando si ha la possibilità di prenotare in anticipo, si possono trovare biglietti del treno per Napoli anche a 7,90 €. Tuttavia, il prezzo medio di un biglietto da Roma a Napoli si aggira intorno ai 153,95 €.

Prezzo del biglietto Roma - Napoli ogni giorno

Oggi Domani Tra 2 giorni Tra 3 giorni Tra 4 giorni Tra 5 giorni Tra 6 giorni
1 €1 €1 €1 € Vedi 1 € Vedi
9 €9 €7 €6 €9 €6 € Vedi
10 €10 €10 €10 €10 €10 € Vedi

Di seguito alcuni collegamenti in treno per la data di domani da Roma a Napoli, consultando tutte le soluzioni potrai scegliere il viaggio Roma-Napoli migliore in base al tuo orario di partenza e di arrivo. Virail confronta più di 200 operatori nel mondo.


Come raggiungere il cuore di Napoli dalla stazione ferroviaria

Napoli è una città dai mille volti. Un luogo, che più di altri, è capace d’incarnare la bellezza partenopea fatta di arte, misteri e vita. Una volta raggiunta la città con i treni Roma Napoli, muoversi verso il centro di Napoli è decisamente semplice e comodo. É infatti possibile utilizzare la storica Linea 2, che parte direttamente dalla Stazione centrale di Napoli e permette di raggiungere il cuore cittadino. La Stazione centrale è inoltre collegata con il centro, e le mete nevralgiche di Napoli, attraverso la linea di Bus cittadini. Per chi poi desidera muoversi in totale autonomia, è possibile scegliere di utilizzare un taxi.

Come andare da Roma a Napoli in treno?

I viaggiatori che desiderano raggiungere in treno Napoli, partendo da Roma, possono scegliere tra Italo e Trenitalia.

Quanto costa un biglietto per il treno da Roma a Napoli?

L’opzione più economica per viaggiare con un treno Roma Napoli la mette a disposizione Trenitalia. In circa 3 ore si raggiunge la stazione di Napoli Piazza Garibaldi, partendo da Termini: il costo del biglietto è pari a 12.65 euro. Sono invece tariffe medie quelle di Italo: si parte da Roma Termini, pagando 24.90 euro, e si raggiunge Napoli Centrale in poco più di un’ora. Con Italo è possibile risparmiare fino al 50% con un biglietto di andata e ritorno in giornata; un’altra opportunità è l’offerta Business: anche in questo caso Italo rimborsa il 50% del prezzo dei biglietti. Trenitalia dal canto suo mette a disposizione sconti del 50% sui treni Roma Napoli, se si viaggia in due nella giornata del sabato.

Come posso arrivare da Roma a Napoli in treno?

Sulla tratta Roma Napoli sono previsti per il viaggiatore scambi di vettura, in particolar modo sui Regionali, con scali a Formia-Gaeta e Minturno Scauri. La frequenza dei treni è altissima. In alcuni casi è possibile trovare un treno Roma Napoliogni 10-15 minuti.

Quanto tempo ci vuole per arrivare da Roma a Napoli in treno?

Il collegamento Roma Napoli più veloce è offerto da Italo, che in 55 minuti collega la stazione di Roma Termini con quella di Napoli Afragola. L’Intercitynotte, invece, collega in 2 ore e 31 minuti la stazione di Roma Ostiense con Napoli Centrale.

Come tornare a Roma

L’ultimo treno Roma Napoli è l’Intercitynotte che torna a Roma Ostiense poco dopo la mezzanotte, partendo da Napoli Centrale.
Se cercate anche il viaggio di ritorno potrebbe interessarvi: https://www.virail.it/treni-napoli-roma 

Alternative di trasporto da Roma a Napoli

Con BlaBlaCar si può arrivare a Napoli pagando circa 8 euro. Il vantaggio è che il viaggio è economico, lo svantaggio è rappresentato dall’incognita compagni di viaggio. L’automobile inoltre impiega mediamente più tempo di un treno veloce che collega Roma e Napoli. Non manca tuttavia l’opzione bus: con 7 euro una compagnia low-cost può portare il viaggiatore da Roma a Napoli in 3 ore. Il pullman però è più lento rispetto all’automobile e al treno.

Con Trenitalia da Roma a Napoli?

Per raggiungere Napoli partendo da Roma i viaggiatori hanno a disposizione 83 treni nel corso delle 24 ore. Il Regionale da Termini a Napoli Centrale prevede un cambio a Minturno Scauri e a Formia-Gaeta. A collegare Roma e Napoli ci sono:

– il Regionale: con un servizio di seconda classe non prenotabile;

– l’Intercity: che offre un servizio di prima e seconda classe prenotabile e attrezzature per il trasporto di sedie a rotelle;

– l’Intercitynotte: con letti, cuccette e servizio di seconda classe prenotabile;

– il Frecciabianca: dotato di attrezzature per il trasporto disabili e servizio bar;

– il Frecciarossa: sono disponibili il bar e 4 livelli di servizi, Standard, Executive, Premium e Business; è un treno ad alta velocità;

– il Frecciarossa 1000: offre servizio bar oltre ai livelli Standard, Executive, Premium e Business;

– il Frecciargento: a bordo mette a disposizione un servizio bar oltre al trasporto di sedie a rotelle; il Frecciargento è un treno ad alta velocità.

Da dove partono i treni Roma Napoli?

La linea Roma Napoli è percorsa ogni giorno da 141 treni che partono da:

– Roma Termini: è possibile raggiungerla in autobus, grazie al capolinea di Piazza dei Cinquecento, oppure con i treni della metropolitana, linea A e B;

– Roma Ostiense: è collegata alla linea B della metropolitana, fermata Piramide. Su Piazzale Ostiense c’è un servizio di taxi che collega la stazione alla città;

– Roma Tiburtina: la stazione è collegata alla linea B della metropolitana e dispone di una fermata di autobus per il centro.

Da dove arrivano i treni Roma Napoli?

I treni Roma Napoli raggiungono le stazioni di:

– Napoli Centrale: è collegata alla metropolitana Linea 1, fermata Garibaldi. A Piazza Garibaldi ci sono una stazione di taxi e il capolinea di diverse linee degli autobus per la città. Una volta scesi dal treno si può visitare nelle vicinanze la seicentesca Basilica di San Pietro ad Aram, che custodisce alcuni gioielli del patrimonio culturale della città. Anche il mercato del pesce di Porta Nolana merita una visita, è un luogo suggestivo;

– Napoli Afragola: è servita esclusivamente da diverse linee di autobus per la città; nei dintorni, oltre a numerosi ristoranti e a un bowling, c’è il quattrocentesco castello di Afragola;

– Napoli Campi Flegrei: è collegata alla metropolitana della Linea 6, la fermata è Mostra. Imperdibile la visita al Vulcano Solfatara; è ancora attivo e costituisce uno spettacolo naturale rarissimo.

Quali attrazioni si trovano nelle immediate vicinanze della stazione Termini di Roma?

In attesa di prendere il treno per Napoli è possibile visitare il Museo Nazionale Romano e le Terme di Diocleziano. Si possono scoprire le bellezze della Roma imperiale; sono disponibili ricostruzioni virtuali delle strutture originali. Le Terme di Diocleziano invece erano le più grandi mai progettate nella capitale; potevano accogliere fino a 3000 persone. All’interno della stazione Termini ci sono una libreria e diverse caffetterie. A Piazza della Repubblica inoltre c’è un mercato dei libri usati.


Treno da Roma a Napoli


Review From: Alessia Alpini
Per questo viaggio ho preso un treno Frecciarossa con partenza da Roma Termini alle 21:05 e arrivo a Napoli Centrale previsto per le 22:15. La stazione di Roma Termini è una tra le principali stazioni d’Italia, da qui partono e arrivano circa 850 treni al giorno e i treni che transitano sono sia treni ad alta velocità di Frecciarossa e Italo, che treni regionali. La stazione si trova proprio al centro di Roma, quindi facilmente raggiungibile anche a piedi, e al suo interno offre molti servizi come il deposito bagagli, la biglietteria, la Lounge Freccia Club e negozi di grandi marchi. È possibile raggiungere la stazione in metro, autobus o tram e il biglietto urbano costa circa 1.50 € ed è valido per 100 minuti dalla convalida, oppure potete prendere il solito taxi.Quella sera sono arrivata in stazione un’ora prima quindi, dato che la maggior parte dei negozi chiude alle 10, ne ho approfittato per fare un po' di shopping. Salita sul treno sono stata accolta dal personale di bordo, tutti molto gentili, che mi ha indicato dove fosse il mio posto. Nonostante fossero le 10 di sera di un martedì di marzo il treno era quasi pieno, mai mi sarei aspettata così tanta gente. Tutti i treni Frecciarossa sono dotati di prese elettriche e connessione Wifi, quindi appena mi sono seduta ho accesso il mio pc e ho iniziato a guardare una puntata della mia serie Netflix preferita. Prima di arrivare a Napoli Centrale ci siamo fermati a Napoli Afragola, una nuova stazione della città. Appena uscita dalla stazione di Napoli Centrale mi ritrovo in Piazza Garibaldi, nonostante fossero quasi le 11 di sera c’era comunque un sacco di gente in giro, motorini e auto ovunque. Stanca dalla giornata e non sicura di dove fosse esattamente il mio albergo ho deciso di prendere un taxi, tra l’altro con prezzi del tutto onesti. Per concludere posso dire che il viaggio è andato benissimo, il personale di bordo molto disponibile, treni puliti e silenzio assoluto sulla carrozza, consigliato soprattutto per chi viaggia per lavoro.

Con virail puoi cercare e mettere a confronto orari e prezzi di tutti i mezzi di trasporto da una città all'altra